Possono essere trapiantati all'aperto: anguria, cavolfiore, broccoli, cavolo cappuccio e verza, cetrioli, cipolle, finocchio, melanzane, peperoni, pomodori, sedano, zucca e zucchina.

cavolo cappuccio, cavolo rapa (tardivo), cicoria, fagioli, insalata da taglio, indivia, lattuga, finocchi, pan di zucchero, porro, pisello, prezzemolo, radicchio, ramolaccio, rapa, rucola selvatica (ruchetta), sedano e zucchine. Nell'orto si può seminare: carote precoci, cipolle, prezzemolo, radicchio, finocchio, insalata da taglio, insalata di campo, lattuga romana, prezzemolo, radicchio, spinaci, rape, ravanelli, Il periodo dell'anno è un'indicazione importante per capire quando seminare.

Da 6°C: amaranto, barbabietola, bieta da orto, bietola, broccoli, carciofi, carota, cavoletti di brussels, cavolo cappuccio e verza, cavolo riccio, cavolfiore, cicoria, cima di rapa, coriandolo, finocchi, indivia, lattuga, menta, patata, porro, prezzemolo, rafano, rape, ravanello, roscano (barba di frate), rutabaga, salvia, scorzobianca, scorzonera, sedano, sedano rapa.

radio teletaxi barcelona online dating-61

who is nicole mitchell dating - Radio teletaxi barcelona online dating

Ovviamente esistono numerose fonti su Internet che consigliano questo tipo di semina che porterebbe anche un buon risultato.

Un altro dato importante sul come seminare è la profondità della semina.

: sullo schema della tradizione biointensiva francese, sono stati creati dei "triangoli per la semina" di dimensioni differenti, per ottimizzare lo spazio (più piantine nella stessa metratura rispetto ad una semina a file) e calibrare la distanza per realizzare una sorta di pacciamatura verde naturale.

Le distanze giuste sono differenti in relazione ai diversi ortaggi e sono state elaborate da John Jeavons.

In questa pagina potrete trovare date e consigli per la semina nell'orto, qualcosa in più di un semplice calendario delle semine, indicando la modalità ed il tempo (per molti la luna è importante) di cosa si gli ortaggi che crescono sottoterra (ad esempio aglio o altri ortaggi radicali come la carota) in luna calante e di seminare il resto delle piante dell'orto in luna crescente (tutti quei vegetali che crescono sopra la terra).

Il quando si di questa pagina è basato sul clima tipico del Nord Italia, caratterizzato da inverni lunghi e molto freddi e da estati calde, abbastanza umide ma poco piovose come abbiamo qui in Piemonte (zona climatica 8).

Per il Sud Italia le date delle semine possono essere anticipate di 15-20 giorni (ma anche di 1 mese) a seconda della località in cui vi trovate (per avere un riferimento più oggettivo, potete dare uno sguardo alle temperature minime di semina), mentre per le zone di collina o di montagna (Alpi o Appennino) potrebbero essere ritardate di 1 o 2 mesi (a seconda dell'altitudine e dell'esposizione).

Conoscere in quale zona climatica ci si trovi può dare un'indicazione oggettiva: in Val d'Aosta, nel Nord della Lombardia, nel Nord del Veneto, nel Trentino Alto Adige e del Friuli Venezia Giulia, si può essere nelle zone climatiche 5, 6 e 7 (più fredde); in Liguria, in Toscana, in Romagna (e parte dell'Emilia), nel Lazio, nelle Marche, nell'Abruzzo, in Umbria, in Campania, nel Molise, in Basilicata e in parte della Puglia, si può variare dalla zona 8 alla zona 9; infine in Calabria, in Sicilia ed in Sardegna si può arrivare alla caldissima zona climatica 10.

Se volete un orto super ordinato potete aiutarvi a tracciare linee dritte tendendo uno spago alle cui estremità saranno fissati due paletti da conficcare nel terreno.: una semina ottima su larga scala e piuttosto veloce.

Prendete i semi in mano e spargeteli facendo dei movimenti ripetitivi a forma di mezzaluna cercando di distribuire uniformemente la semente (provate a ripeterlo velocemente 10 volte! Sepp Holzer la utilizza per ripopolare velocemente i suoi terrazzamenti, ma se non avete ancora la mano potrete ritrovarvi con un orto a chiazze!

I semi vengono mischiati in un misto di terra argillosa che viene modellata in piccole palle.